JASIT in Austenland – Seconda parte

Continuano le cronache di viaggio dei ventisette Soci JASIT Sulle tracce di Jane Austen, capitanati dalla Presidente Silvia Ogier e condotti magistralmente per mano dalla guida italo-inglese Roberto di Gioacchino.

Quarta giornata

La comitiva si reca oggi in pellegrinaggio nel luogo di nascita di Jane Austen, nel profondo della campagna dello Hampshire, a Steventon, in cui la scrittrice vide la luce il 16 dicembre 1775. Nulla è rimasto di quella che era la canonica, neanche la pompa dell’acqua che ha resistito fino a pochi anni fa.
Fu il fratello di Jane Austen, Edward Austen Knight, a far buttare giù la casa, danneggiata malamente da un’alluvione, e a farne ricostruire una poco distante per il figlio, William Knight, divenuto parroco nel 1823. Continua a leggere

JASIT in Austenland – Prima parte

Dal 19 al 25 giugno 2017, poco meno di un mese prima del Bicentenario della morte di Jane Austen, la Jane Austen Society of Italy è volata in Inghilterra alla volta di Austenland per il primo viaggio sociale. Sulle tracce di Jane Austen.
I Soci partecipanti, 27 in tutto, sono partiti da tre diversi aeroporti italiani, Bologna, Roma e Milano, accompagnati dalla Presidente Silvia Ogier, da Giuseppe Ierolli e da Gabriella Parisi, e si sono incontrati nell’Aeroporto londinese di Heathrow, dove hanno trovato la preparatissima guida italo-inglese Roberto Di Gioacchino, che li ha accompagnati per tutto il viaggio in modo estremamente competente.

Prima giornata

La prima tappa londinese è la British Library, dove molti tesori austeniani sono custoditi.
Purtroppo, però, si può visionare (senza fotografare!) soltanto il Volume the Third degli Juvenilia, aperto sulla pagina di Catherine, or the Bower, in quanto lo scrittoio portatile e gli altri oggetti sono in restauro, mentre i due capitoli cancellati di Persuasione e la Storia d’Inghilterra con i disegni di Cassandra sono in prestito a Winchester − la città in cui la scrittrice morì − per una mostra che il gruppo visiterà più in là nel viaggio.
Tuttavia è possibile sfogliare una copia virtuale della Storia d’Inghilterra, oltre a poter visionare altre meraviglie della Letteratura di ogni tempo, fino ad arrivare ai testi scarabocchiati delle canzoni di John Lennon. Continua a leggere

Un weekend con Jane Austen

Allo sbocciare dell’autunno, tra il 30 settembre e il 1 ottobre,
nella splendida cornice del Roseto Niso Fumagalli della Villa Reale a Monza,

UN WEEKEND CON JANE AUSTEN

Evento ideato dalla libreria Virginia e Co.

Nel corso di questa due-giorni dedicata alla scrittrice inglese si alterneranno studiose e scrittrici che su Austen hanno ragionato, scritto, dibattuto, sognato, inventato, presentandocela in tutta la sua indiscussa attualità. Sarà un weekend all’insegna di tante “chiacchierate letterarie”, a passeggio tra le pagine di Ragione e sentimento, Orgoglio e pregiudizio, Mansfield Park, Emma, L’Abbazia di Northanger, Persuasione (e di testi austeniani meno noti).

Le conversazioni coinvolgeranno il pubblico di tutte le età, sempre circondate dai profumi del Roseto Niso Fumagalli, pronto a ricordarci – con odori e colori – le tante varietà di rose che crescevano rigogliose a Chawton, intorno alla celebre dimora della scrittrice.

Il Comitato scientifico del convegno è costituito da Liliana Rampello, Elisa Bolchi, Sara Sullam e Raffaella Musicò. Tra le organizzatrici, anche Giovanna Canzi e Chiara De Vizzi Fumagalli. L’evento è organizzato con il sostegno della Jane Austen Society of Italy, che sarà rappresentata da Mara Barbuni.

L’ufficio stampa dell’evento è a cura di Luana Solla.

Il programma della manifestazione prevede:

Continua a leggere

Jane Austen Grand Tour di JASIT | Gli appuntamenti della seconda parte del 2017

Jane Austen Grand Tour di JASITSiamo ormai giunti alla metà di questo 2017, anno del Bicentenario della morte di Jane Austen. Il Jane Austen Grand Tour di JASIT, nato come iniziativa speciale itinerante per rendere omaggio all’autrice attraverso le sue opere in diverse città d’Italia, si prende una pausa estiva.
A partire dal 19 giugno, saremo impegnati nel viaggio sociale che porterà i Soci JASIT direttamente in Austenland alla scoperta dei luoghi austeniani (Londra, Alton e Chawton, Steventon, Bath).
Dopo l’estate, il Grand Tour italiano riprenderà a settembre con le tappe della seconda parte dell’anno.
Di seguito, tutti i dettagli per sapere in quali città ci troveremo, quando e con quali romanzi.
Vi aspettiamo!

Continua a leggere

Jane Austen sui tetti di Pisa – Reading e degustazione di tè in terrazza

Cari Soci e Lettori,

come vi abbiamo anticipato, quest’anno sarà pieno di sorprese e di eventi in tutta Italia, correlati al Jane Austen Grand Tour di JASIT.
Un evento è in programma per il prossimo weekend, Domenica 25 Giugno a Pisa, città della nostra co-fondatrice Petra Zari, che ha risposto alla richiesta dei Janeite proponendo un Reading dalle opere di Jane Austen, in un’altra location d’eccezione, leggete qua!


Nell’ambito delle celebrazioni per il Bicentenario dalla morte di Jane Austen (1817-2017), JASIT Jane Austen Society of Italy e Foglie di tè, in collaborazione con Royal Victoria Hotel di Pisa, presentano il Reading:

JANE AUSTEN SUI TETTI DI PISA

Nella suggestiva terrazza fra i tetti dello storico Royal Victoria Hotel di Pisa, letture ad alta voce dai romanzi di Jane Austen e degustazione guidata di tè freddi pregiati e dolci home-made.

Degustazione tè e dolci a cura di Foglie di tè, letture a cura di JASIT interpretate dall’attrice Lisa Ghilarducci. Continua a leggere

Pubblicato oggi il Numero 8 di Due pollici d’avorio

Oggi, 15 giugno 2017, i Soci della Jane Austen Society of Italy ricevono l’ottavo numero di Due pollici d’avorio, la rivista dell’associazione.

È questa una pubblicazione alla quale teniamo molto, grazie alla presenza di ospiti di livello straordinario e a un’anteprima davvero molto interessante. In qualità di vero e proprio Numero del bicentenario (la data esatta infatti è il 18 luglio, anniversario della morte di Jane Austen) vi troverete tanti contributi, anche molto innovativi, sull’eredità di Jane Austen nel mondo contemporaneo: dalle multiformi riletture alle versioni visuali, dal messaggio sociale e civico fino all’esplorazione di zone della scrittura austeniana ancora poco note.
Ecco l’indice degli articoli presenti in questo Numero:
Continua a leggere

Jane Austen all’ora del tè – Reading e degustazione di tè a Pisa

Cari Soci e Lettori,

come vi abbiamo anticipato, quest’anno sarà pieno di sorprese e di eventi in tutta Italia, correlati al Jane Austen Grand Tour di JASIT.
Un evento è in programma per il prossimo weekend, Domenica 21 Maggio a Pisa, città della nostra co-fondatrice Petra Zari, che ha risposto alla richiesta dei Janeite proponendo un Reading dalle opere di Jane Austen, in un’altra location d’eccezione, leggete qua!


Nell’ambito delle celebrazioni per il Bicentenario della morte di Jane Austen (1817-2017), JASIT Jane Austen Society of Italy, in collaborazione con la tearoom Foglie di tè, presenta il Reading:

JANE AUSTEN ALL’ORA DEL TÈ

Letture ad alta voce dai romanzi di Jane Austen e degustazione di tè pregiati Continua a leggere

Due pollici d’avorio, Numero 8 – Anteprima

Tra un mese esatto, il prossimo 15 giugno, i Soci della Jane Austen Society of Italy riceveranno l’ottavo numero di Due pollici d’avorio, la rivista dell’associazione.

È questa una pubblicazione alla quale teniamo molto, grazie alla presenza di ospiti di livello straordinario e a un’anteprima davvero molto interessante. In qualità di vero e proprio Numero del bicentenario (la data esatta infatti è il 18 luglio, anniversario della morte di Jane Austen) vi troverete tanti contributi, anche molto innovativi, sull’eredità di Jane Austen nel mondo contemporaneo: dalle multiformi riletture alle versioni visuali, dal messaggio sociale e civico fino all’esplorazione di zone della scrittura austeniana ancora poco note.
Ecco dunque l’anteprima degli articoli presenti:
Continua a leggere

Giovani studiosi dialogano con JASIT: intervista ad Alessandra Stoppini

Una delle tante missioni di JASIT è quella di tentare di dare il giusto valore al lavoro dei giovani studiosi italiani. Numerosi diplomandi, laureandi o laureati in letteratura o traduzione dedicano le loro fatiche alla scrittura di Jane Austen, però, come spesso accade, le loro tesi o i loro contributi finiscono in polverosi archivi inaccessibili al pubblico e rischiano immeritatamente di cadere nell’oblio. JASIT vuole tentare di ovviare a questa realtà offrendo il suo spazio alle idee di giovani pensatori italiani che hanno trovato in Austen un importante spunto di riflessione letteraria.
La nostra ospite oggi, per la rubrica «Giovani Studiosi dialogano con JASIT», è Alessandra Stoppini, attualmente giornalista professionista, che si è laureata all’Università Cattolica di Milano con una tesi di Semiotica del Cinema dedicata a Jane Austen e in particolar modo a Persuasione.

Continua a leggere

Jane Austen Grand Tour a Milano: Persuasione

Continua il Jane Austen Grand Tour, il viaggio in Italia di Jane Austen e delle sue opere, organizzato da Jane Austen Society of Italy (JASIT) nell’anno del Bicentenario della morte dell’autrice, che dedica un incontro a ciascuno dei sei romanzi canonici in una città italiana diversa per ogni romanzo.

Dopo gli incontri di Padova (su Emma), Lecce (su Ragione e Sentimento), e Bologna (L’Abbazia di Northanger), il Grand Tour fa tappa a Milano, dove l’approfondimento della figura e dell’opera di Jane Austen avverrà attraverso il romanzo Persuasione.
Questo è l’ultimo dei sei romanzi canonici ad essere completato dalla scrittrice prima della malattia che ne causò la morte nel giro di pochi mesi, e fu pubblicato postumo, insieme a L’Abbazia di Northanger, nel dicembre del 1817.

Questo incontro è incluso tra le iniziative del Maggio dei Libri 2017.

Vi aspettiamo alle ore 17 del giorno 13 maggio 2017 presso la All Saints’ Anglican Church (un luogo quanto mai opportuno per Miss Austen, figlia del Rev. George) in via Solferino 17. Di seguito, locandina e ulteriori dettagli.
Continua a leggere