Tesseramento JASIT 2021. Nuove iscrizioni, Rinnovi, Regali e novità!

tesseramento-jasit_2021

Il 15 ottobre 2020 si sono chiuse le iscrizioni per l’anno in corso e dal 16 ottobre è aperto il tesseramento a JASIT per il nuovo anno, 2021. Nel comunicare che il nuovo materiale soci, che la nostra cofondatrice e grafica Petra Zari sta realizzando in esclusiva per JASIT, sarà svelato prossimamente, annunciamo con piacere che ci sono una gradita conferma (l’estrazione a sorte di due copie di un libro dedicato a Jane Austen) e un’interessante novità (una quota devoluta in donazione per ogni Socio 2021).  Qual è il libro? E a chi andrà la donazione? Tutti i dettagli sul Tesseramento 2021 di seguito.

LEGGI TUTTO

JASIT alle celebrazioni di Chawton House Library per gli 80 anni della Jane Austen Society (UK)

The Jane Austen Society UK birthday party


Aggiornamento del 11/07, dopo l’evento:
aggiunti i link al video di tutti gli interventi nel Programma


Sabato 11 luglio si terrà un evento pubblico online per festeggiare l’ottantesimo compleanno della Jane Austen Society (JAS) del Regno Unito, la storica prima società letteraria al mondo dedicata a Jane Austen, fondata nel 1940 da un gruppo di appassionati lettori guidati da Ms. Dorothy Darnell.
A organizzare l’importante, imprescindibile celebrazione è Chawton House Library, l’istituzione bibliotecaria che ha sede nella Chawton House, o “Great House” come la chiamava Jane Austen, ovvero la grande villa tardo cinquecentesca appartenuta al fratello Edward e oggi sede della biblioteca dedicata alle scrittrici del passato.
Chawton House si trova a pochi passi dal cottage in cui Jane visse gli ultimi otto anni, caratterizzati dalla pubblicazione dei suoi romanzi, e in seguito divenuto casa-museo (Jane Austen’s House Museum) proprio grazie alla alla nascita di JAS UK, che fu fondata col preciso scopo di recuperare questa dimora così importante nella vita e nell’opera di Jane Austen.

La celebrazione durerà tutto il pomeriggio con eventi gratuiti accessibili a tutti. In chiusura si terrà un vero e proprio festeggiamento mondiale, un birthday party dal titolo evocativo Loving Jane Austen Around the World (l’amore per Jane Austen nel mondo). Ed è con grande piacere che JASIT avrà l’onore di rappresentare i Janeite d’Italia in quest’ultima parte dell’evento.
Siete tutti invitati a seguire online le celebrazioni! Di seguito, tutti i dettagli.

LEGGI TUTTO

Viaggio in Austenland, lungo le tracce dei manoscritti

Due Pollici d'avorio n. 2, 2015 - Silvia OgierQuesto articolo ci racconta nel dettaglio le collocazioni dei manoscritti di Jane Austen, tra lettere, opere incompiute e capitoli cancellati. Partiamo con l’autrice per un viaggio in una Austenland fatta di parole vergate da un pennino, fermandoci per un po’ nelle isole britanniche, volando fino agli Stati Uniti e sognando gli antipodi.
Molti, infatti, sono i modi in cui si può viaggiare in Austenland: uno di essi è, appunto, attraverso i manoscritti, testimonianze dirette e concrete della vita e dell’opera di Jane Austen, osservandoli da vicino nei luoghi in cui sono custoditi, oppure ammirandoli da lontano sullo schermo del nostro computer, grazie al prezioso e paziente lavoro di digitalizzazione compiuto da alcune istituzioni culturali.

L’articolo originale è apparso sulla rivista di Jane Austen Society of Italy “Due pollici d’avorio”, numero 2 (2015), pagg. 39-42. Per richiedere l’intero numero, scrivere a info@jasit.it.

LEGGI TUTTO

La nostra casa di Chawton

La nostra casa di Chawton, copertinaPrima di diventare la casa-museo di Jane Austen, il Chawton Cottage ha vissuto un progressivo abbandono iniziato dopo la morte di Cassandra Austen, nel 1845. Dopo un secolo, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, solo la determinazione di un gruppo di appassionati ammiratori della grande scrittrice lo ha recuperato trasformandolo nel Jane Austen’s House Museum, da decenni il polo di attrazione di tutti coloro che desiderano conoscere «dal vivo» il contesto reale in cui è germogliato e cresciuto il genio di Jane Austen, e che ha ispirato il quadro sociale e geografico delle sue opere.
In questo articolo, la storia del recupero e della rinascita del centro di gravità di Austenland, che si intreccia con la nascita della prima Jane Austen Society.

L’articolo originale è apparso sulla rivista di Jane Austen Society of Italy “Due pollici d’avorio”, numero 1 (2015), pagg. 8-15. Per richiedere l’intero numero, scrivere a info@jasit.it.

LEGGI TUTTO

Dagherrotipo o ambrotipo?

no-martha-lloyd-smallIn una recente visita al Jane Austen’s House Museum di Chawton, nel famoso cottage da dove tutti i sei romanzi austeniani sono partiti per il loro viaggio nel mondo letterario e non, mi sono imbattuto in una piccola curiosità, che ha attratto la mia attenzione soprattutto perché la lettura del foglio esplicativo che ne parlava citava un anonimo visitatore, evidentemente esperto di procedimenti fotografici d’epoca, come colui che aveva sollevato la questione (uso il maschile, ma nel testo inglese si parla genericamente di “a visitor”, quindi potrebbe anche essere una visitatrice).
Si tratta di una foto che si è sempre pensato raffigurasse Martha Lloyd, amica di famiglia degli Austen, poi vissuta con Mrs. Austen e le figlie Cassandra e Jane dopo la morte della madre, e poi ancora seconda moglie di Frank Austen, uno dei due fratelli marinai della scrittrice.

LEGGI TUTTO

Entrata gratuita al Jane Austen’s House Museum per i Soci JASIT

Chawton Cottage - Jane Austen's House Museum

Se, per le prossime vacanze, state programmando una visita alla  casa di Jane Austen a Chawton, non dimenticate di mettere in valigia anche la vostra tessera JASIT.
Anche per il 2016, infatti, il Jane Austen’s House Museum riconosce un trattamento speciale agli iscritti alla Jane Austen Society of Italy: l’entrata gratuita.

Il cottage in cui la scrittrice visse gli ultimi, intensi otto anni della propria vita è oggi un museo che attira visitatori da tutto il mondo in quanto meta fondamentale nei viaggi dei suoi ammiratori: da questa casa, infatti, “tutte le sue opere furono affidate al mondo”(*) poiché qui prese vita la pubblicazione dei romanzi canonici.
Stabilitasi in questo angolo della contea dello Hampshire nel luglio del 1809, Jane Austen ritrovò l’ispirazione dopo un lungo periodo di blocco creativo e rivide Ragione e Sentimento, Orgoglio e Pregiudizio e L’Abbazia di Northanger, compose Mansfield Park, Emma e Persuasione, e iniziò Sanditon.
Dal 1949, anno di inaugurazione del Jane Austen’s House Museum, nel cottage è stata progressivamente ricreata l’ambientazione dei tempi in cui Jane, la madre e a sorella Cassandra vi abitavano, e la collezione di oggetti o manoscritti si è accresciuta.
Il pezzo più affascinante forse resta proprio il minuscolo tavolino di mogano accanto alla luminosa finestra della dining room al piano terra, sul quale Jane Austen era solita scrivere. Visitare questa dimora è un’esperienza davvero unica e imperdibile.

Lo scrittoio di Jane Austen al Jane Austen's House Museum, Chawton, Hampshire

Questa convenzione è riconosciuta al Socio JASIT che presenta la propria tessera JASIT alla cassa del museo all’entrata, ed è valida fino al 31 dicembre 2016.

Aggiornamento del luglio 2016 – Una volta usciti dalla casa-museo, conservate il biglietto (viene consegnato anche se si entra gratuitamente): vi sarà riconosciuto uno sconto di una sterlina all’entrata della Chawton House Library.

Buona visita!

Per saperne di più
Come iscriversi alla Jane Austen Society of Italy e diventare SOCI JASIT (ci si può iscrivere, o regalare l’iscrizione,  in qualunque momento dell’anno)
Informazioni su DUE POLLICI D’AVORIO, la rivista quadrimestrale riservata ai Soci JASIT
ARTICOLI su jasit.it dedicati a Chawton
Sito del Jane Austen’s House Museum, Chawton, Hampshire


(*) Constance Hill, Prefazione alla terza edizione in Jane Austen. I luoghi e gli amici, 2013, Jo March

LEGGI TUTTO