Concorso di saggistica: Le madri. Presenze e assenze nei romanzi austeniani

First Steps (1808), Adam Buck © Private collection

Jane Austen Society of Italy (JASIT) bandisce il concorso di saggistica riservato ai Soci**:
«Le madri. Presenze e assenze nei romanzi austeniani».

I Soci che desiderano partecipare invieranno, entro il 30 giugno 2020, un saggio inedito che abbia per argomento la figura della madre (presente o assente) nei romanzi di Jane Austen. I lavori pervenuti saranno valutati dal Consiglio Direttivo e dalla Direttrice della rivista Due pollici d’avorio e saranno premiati come segue:

• PRIMO CLASSIFICATO: premio in denaro di 200 Euro e pubblicazione del saggio nel Numero 12 (15 ottobre 2020) della rivista ufficiale di JASIT, Due pollici d’avorio
• SECONDO CLASSIFICATO: premio in denaro di 100 Euro e pubblicazione del saggio nel Numero 12 (15 ottobre 2020) della rivista ufficiale di JASIT, Due pollici d’avorio
• TERZO CLASSIFICATO: pubblicazione del saggio nel Numero 12 (15 ottobre 2020) della rivista ufficiale di JASIT, Due pollici d’avorio
Inoltre, tutti i vincitori riceveranno un volume a scelta del catalogo delle nostre Edizioni dei romanzi di Jane Austen, con traduzione di Giuseppe Ierolli e progetto grafico di Petra Zari. 

Vi invitiamo a leggere il Regolamento, di seguito nel post, e le modalità di iscrizione a JASIT per chi ancora non fosse Socio e desideri cogliere questa interessante occasione creativa per sostenere le attività dell’associazione.

REGOLAMENTO

• Il concorso è aperto a tutti i Soci di JASIT 2020 (più sotto, le modalità per diventarlo).
• I saggi, inediti, devono essere spediti in lingua italiana e rispettare l’argomento indicato dal bando (“Le madri. Presenze e assenze nei romanzi austeniani”).

• Per partecipare, entro il 30.06.2020 inviate il saggio, in formato .doc(x) o .odt, all’indirizzo info@jasit.it, con oggetto «Le madri. Presenze e assenze nei romanzi austeniani» e specificando nel testo dell’email le seguenti informazioni:
1) Nome e cognome e indirizzo di domicilio (su territorio italiano).
2) Indirizzo email.
3) La dichiarazione che il saggio è inedito e opera del proprio ingegno. Il rinvenimento di plagio costerà la squalifica dal concorso.
4) Il numero di tessera Socio JASIT.

• La lunghezza del saggio deve essere compresa tra 1500 e 2500 parole.
• Il saggio deve essere redatto secondo le norme redazionali scaricabili da questo link: Regole di redazione JASIT (file in formato PDF).
• I vincitori saranno informati dell’avvenuta vincita entro il 30 agosto 2020.
Il giudizio della commissione è insindacabile. La commissione si riserva la facoltà di non assegnare i premi, qualora i saggi ricevuti non fossero ritenuti adeguati alla pubblicazione su Due pollici d’avorio, la rivista annuale della Jane Austen Society of Italy.


** Questa iniziativa riservata ai soci potrebbe essere l’occasione giusta per entrare a far parte di JASIT e sostenere le attività dell’associazione! Ricordiamo a chi non è ancora socio JASIT, infatti, che è possibile iscriversi in qualunque momento secondo le indicazioni fornite alla pagina ISCRIVITI.


Aspettiamo i vostri contributi. Buona scrittura a tutte/i!

Lo scrittoio di Jane Austen al Jane Austen's House Museum, Chawton, Hampshire

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi