Adalgisa Marrocco, Dite la vostra, Mr Darcy

In libreria da qualche settimana un nuovo volume austeniano di Adalgisa Marrocco, che aveva già pubblicato alcune traduzioni di opere di Jane Austen.

Scheda del libro
Dite la vostra, Mr Darcy. Pubblico e privato in Jane Austen
di Adalgisa Marrocco
Prefazione di Beatrice Battaglia
Casa Editrice: Rogas edizioni, Roma
Collana: Atena
Pagine: 105
Prezzo: 12,70 Euro
Data pubblicazione: settembre 2019
ISBN: 9788899700348

La quarta
Gli studi culturali sul background socio-intellettuale degli ultimi decenni hanno fatto emergere una scrittrice fortemente consapevole e motivata dal proprio contesto.
Questo saggio di Adalgisa Marrocco ha il merito di scendere a un ulteriore livello di profondità, andando oltre la considerazione dei romanzi austeniani come novel of manners o come romanzi dialogici, per focalizzarsi sulla importanza fondamentale dell’ambientazione ossia del setting, che significativamente è sempre lo stesso, lo spazio domestico. La casa, al suo interno ed esterno, dal salotto alla shrubbery, è il  palcoscenico su cui si foggia il moderno individuo borghese attraverso lo svolgersi e il definirsi del rapporto pubblico-privato che lo accompagna dal suo emergere nel Rinascimento.
(Dalla prefazione di Beatrice Battaglia)

Un passaggio del libro
Parlando di meccanismo sociale, e considerando Pride and Prejudice, abbiamo visto come nel corso del romanzo Elizabeth e Darcy si facciano portatori dello scontro tra orgoglio e pregiudizio, ma anche del comune conflitto interiore tra passione e razionalità, esterno e interno, pubblico e privato. Austen, intitolando First Impressions la primissima versione del manoscritto, sceglieva un titolo emblematico: le “prime impressioni” dei protagonisti, infatti, finiscono per modificarsi nel corso del testo e per far coincidere col trionfo amoroso quello della ragione e dell’adattamento alla condizione intersoggettiva.
Elizabeth comprende la realtà e conforma il suo agire solo in funzione del rapporto con Darcy, e viceversa. Nel gioco di interazione Sé-Altro e individuo-società, i protagonisti si misurano reciprocamente per trovare forme di cooperazione più o meno riuscite. A partire dal momento in cui i personaggi principali vengono proiettati nell’orizzonte intersoggettivo, essi formulano ragionamenti pratici destinati a sfociare in uno schema di regole comportamentali.

 

Commenta con Facebook

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*