JASIT alle celebrazioni di Chawton House Library per gli 80 anni della Jane Austen Society (UK)

The Jane Austen Society UK birthday party


Aggiornamento del 11/07, dopo l’evento:
aggiunti i link al video di tutti gli interventi nel Programma


Sabato 11 luglio si terrà un evento pubblico online per festeggiare l’ottantesimo compleanno della Jane Austen Society (JAS) del Regno Unito, la storica prima società letteraria al mondo dedicata a Jane Austen, fondata nel 1940 da un gruppo di appassionati lettori guidati da Ms. Dorothy Darnell.
A organizzare l’importante, imprescindibile celebrazione è Chawton House Library, l’istituzione bibliotecaria che ha sede nella Chawton House, o “Great House” come la chiamava Jane Austen, ovvero la grande villa tardo cinquecentesca appartenuta al fratello Edward e oggi sede della biblioteca dedicata alle scrittrici del passato.
Chawton House si trova a pochi passi dal cottage in cui Jane visse gli ultimi otto anni, caratterizzati dalla pubblicazione dei suoi romanzi, e in seguito divenuto casa-museo (Jane Austen’s House Museum) proprio grazie alla alla nascita di JAS UK, che fu fondata col preciso scopo di recuperare questa dimora così importante nella vita e nell’opera di Jane Austen.

La celebrazione durerà tutto il pomeriggio con eventi gratuiti accessibili a tutti. In chiusura si terrà un vero e proprio festeggiamento mondiale, un birthday party dal titolo evocativo Loving Jane Austen Around the World (l’amore per Jane Austen nel mondo). Ed è con grande piacere che JASIT avrà l’onore di rappresentare i Janeite d’Italia in quest’ultima parte dell’evento.
Siete tutti invitati a seguire online le celebrazioni! Di seguito, tutti i dettagli.

Continua a leggere

La nostra casa di Chawton

La nostra casa di Chawton, copertinaPrima di diventare la casa-museo di Jane Austen, il Chawton Cottage ha vissuto un progressivo abbandono iniziato dopo la morte di Cassandra Austen, nel 1845. Dopo un secolo, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, solo la determinazione di un gruppo di appassionati ammiratori della grande scrittrice lo ha recuperato trasformandolo nel Jane Austen’s House Museum, da decenni il polo di attrazione di tutti coloro che desiderano conoscere «dal vivo» il contesto reale in cui è germogliato e cresciuto il genio di Jane Austen, e che ha ispirato il quadro sociale e geografico delle sue opere.
In questo articolo, la storia del recupero e della rinascita del centro di gravità di Austenland, che si intreccia con la nascita della prima Jane Austen Society.

L’articolo originale è apparso sulla rivista di Jane Austen Society of Italy “Due pollici d’avorio”, numero 1 (2015), pagg. 8-15. Per richiedere l’intero numero, scrivere a info@jasit.it.

Continua a leggere