Nuova traduzione di “Mansfield Park”

In questi giorni è in libreria una nuova edizione italiana di Mansfield Park, pubblicata da Feltrinelli e tradotta da Bruno Amato.

Al testo segue una postfazione di Giovanni Montanaro.

Scheda del libro
Mansfield Park
di Jane Austen
Traduzione di Bruno Amato
Postfazione di Giovanni Montanaro
Feltrinelli, Milano
Pagine: 520, brossura
Prima edizione: gennaio 2020
Euro 10,00
ISBN: 9788807903526

Nella pagina dedicata alle edizioni italiane del romanzo potete leggere due brani da questa edizione e da numerose altre.

LEGGI TUTTO

Claire Tomalin: Jane Austen. La vita

In libreria da qualche giorno un nuovo volume austeniano, la traduzione di una biografia pubblicata in Gran Bretagna nel 1997: Jane Austen: a Life, di Claire Tomalin.

Scheda del libro
Jane Austen. La vita
di Claire Tomalin
Edizione italiana a cura di Massimo Scotti
Traduzione di Cristina Colla e Cecilia Mutti
Casa Editrice: Nuova Editrice Berti, Parma
Pagine: 477
Prezzo: 23,00 Euro
Data pubblicazione: novembre 2019
ISBN: 9788873647577

LEGGI TUTTO

Adalgisa Marrocco, Dite la vostra, Mr Darcy

In libreria da qualche settimana un nuovo volume austeniano di Adalgisa Marrocco, che aveva già pubblicato alcune traduzioni di opere di Jane Austen.

Scheda del libro
Dite la vostra, Mr Darcy. Pubblico e privato in Jane Austen
di Adalgisa Marrocco
Prefazione di Beatrice Battaglia
Casa Editrice: Rogas edizioni, Roma
Collana: Atena
Pagine: 105
Prezzo: 12,70 Euro
Data pubblicazione: settembre 2019
ISBN: 9788899700348

LEGGI TUTTO

Due pollici d’avorio di carta. Volume annuale 2019

Due Pollici d'Avorio n. 11-2019 cartaceoC’è un solo evento tanto atteso quanto l’uscita del nuovo numero di Due Pollici d’Avorio, la rivista annuale di JASIT (che quest’anno è stata spedita a Socie/Soci lo scorso 15 ottobre in formato elettronico), ed è proprio la sua pubblicazione in formato cartaceo.
Anche quest’anno, dunque, è giunto il momento di annunciare che il prezioso volume di Due Pollici d’Avorio 2019 di carta è disponibile fin d’ora per chiunque, soci o non soci, desideri aggiungerlo su uno scaffale della propria biblioteca austeniana.

Di seguito, tutti i dettagli per conoscerne i contenuti, con sommario, riassunti e miniature delle pagine, nonché le modalità per riceverlo a casa. Buona lettura!

LEGGI TUTTO

Evento – Un reading danzante all’ora del tè per il compleanno di Jane Austen

Locandina Echi di Jane Austen, letture ad alta voce all'ora dle tè, del 7 dic. 2019 - JASIT


POSTI ESAURITI!
DA OGGI, 29 NOVEMBRE, LE PRENOTAZIONI SONO CHIUSE
PER ESAURIMENTO DEI POSTI.
GRAZIE A TUTTI PER L’INTERESSE DIMOSTRATO.
ALLA PROSSIMA OCCASIONE!


È tradizione consolidata per JASIT celebrare Jane Austen nel mese del suo compleanno con un evento dedicato a ciò che l’ha resa una dei più grandi e famosi geni della letteratura di tutti i tempi, ovvero le sue opere, organizzando un pomeriggio di letture, tè e biscotti.
Quest’anno, abbiamo scelto di farlo in un modo speciale, rievocando quanto sarebbe accaduto  ai suoi tempi in occasione di importanti festeggiamenti, ovvero con un ballo – non solo perché a lei piaceva molto (Jane era famosa per essere una brava ed entusiasta ballerina) ma anche perché nei suoi romanzi le scene ambientate ai balli, pubblici o privati, sono così numerose ed appassionanti da essere diventate famosissime.

Daremo vita alla scena di ballo più lunga e accurata scritta da Jane Austen, quella che occupa la prima parte dell’opera incompiuta I Watson, alternando la lettura di queste splendide pagine (a cura della socia e attrice Daniela Fini) all’esecuzione di danze d’epoca (a cura degli allievi del corso di Danze Regency dell’associazione di danze storiche 8cento).

Per chi desidera assistere a questo “reading danzante” con afternoon tea, ecco le coordinate:

Echi di Jane Austen. Letture ad alta voce all’ora del tè
sabato 7 dicembre 2019
alle ore 16:00
(registrazione dei partecipanti dalle ore 15:30)
presso la Sala Plutone del Royal Hotel Carlton
via Montebello, 8 – Bologna

Di seguito, tutte le informazioni per sapere come si svolgerà il pomeriggio e come prenotare (la prenotazione è obbligatoria). Vi aspettiamo!

LEGGI TUTTO

Rappresentazioni teatrali casalinghe: un’immagine infangata, di Maria Grace

L’11 ottobre 2019 è apparso sul blog English Historical Fiction un articolo di Maria Grace sulle rappresentazioni teatrali private ai tempi di Jane Austen, che abbiamo tradotto per voi.

Rappresentazioni teatrali casalinghe: un’immagine infangata
di Maria Grace

Jane Austen e il teatro casalingo

Per quanto il teatro fosse senza dubbio un divertimento dei ricchi, vi assistevano anche membri meno abbienti tra i piccoli possidenti terrieri, compresa Jane Austen e la sua famiglia. Dal 1782 al 1789, mentre viveva nella canonica di Steventon, Jane Austen e la sua famiglia rappresentarono drammi moderni e classici nel salotto e nel granaio. Deve essere stata molto pratica con la sfida di mettere in piedi un intrattenimento simile: scegliere un’opera teatrale adatta che andasse bene per lo spazio fruibile per la rappresentazione, gli attori a disposizione e le loro relative abilità; allestire lo spazio, costruire lo scenario, i costumi e gli oggetti di scena; invitare gli ospiti e gestire la pubblicità.

LEGGI TUTTO