Evento – Un reading danzante all’ora del tè per il compleanno di Jane Austen

Locandina Echi di Jane Austen, letture ad alta voce all'ora dle tè, del 7 dic. 2019 - JASITÈ tradizione consolidata per JASIT celebrare Jane Austen nel mese del suo compleanno con un evento dedicato a ciò che l’ha resa una dei più grandi e famosi geni della letteratura di tutti i tempi, ovvero le sue opere, organizzando un pomeriggio di letture, tè e biscotti.
Quest’anno, abbiamo scelto di farlo in un modo speciale, rievocando quanto sarebbe accaduto  ai suoi tempi in occasione di importanti festeggiamenti, ovvero con un ballo – non solo perché a lei piaceva molto (Jane era famosa per essere una brava ed entusiasta ballerina) ma anche perché nei suoi romanzi le scene ambientate ai balli, pubblici o privati, sono così numerose ed appassionanti da essere diventate famosissime.

Daremo vita alla scena di ballo più lunga e accurata scritta da Jane Austen, quella che occupa la prima parte dell’opera incompiuta I Watson, alternando la lettura di queste splendide pagine (a cura della socia e attrice Daniela Fini) all’esecuzione di danze d’epoca (a cura degli allievi del corso di Danze Regency dell’associazione di danze storiche 8cento).

Per chi desidera assistere a questo “reading danzante” con afternoon tea, ecco le coordinate:

Echi di Jane Austen. Letture ad alta voce all’ora del tè
sabato 7 dicembre 2019
alle ore 16:00
(registrazione dei partecipanti dalle ore 15:30)
presso la Sala Plutone del Royal Hotel Carlton
via Montebello, 8 – Bologna

Di seguito, tutte le informazioni per sapere come si svolgerà il pomeriggio e come prenotare (la prenotazione è obbligatoria). Vi aspettiamo!

Continua a leggere

Evento – Letture all’ora del tè alla vigilia del compleanno di Jane Austen

Echi di Jane Austen all'ora del tè, 15 dicembre 2018, JASITCon la fine del 2018, sta per concludersi un lungo, irripetibile periodo scandito dai bicentenari austeniani, iniziato nel 2011 con il ricordo della pubblicazione del primo romanzo, Ragione e sentimento, e conclusosi quest’anno con il ricordo della pubblicazione postuma degli ultimi due romanzi, L’abbazia di Northanger e Persuasione.
Per celebrare il genio di Jane Austen in questa occasione così significativa, abbiamo pensato a un pomeriggio di Letture all’Ora del Tè alla vigilia del suo Compleanno dal titolo evocativo:

Echi di Jane Austen.
Letture ad alta voce all’ora del tè

sabato 15 dicembre
alle ore 15.00
presso il Salone delle Feste dell’Hotel I Portici di Bologna

Di seguito, tutte le informazioni per sapere come si svolgerà il pomeriggio e come prenotarsi.

Continua a leggere

Primo “tè sociale” JASIT per celebrare Jane Austen nel giorno del suo compleanno

tè sociale JASIT per il compleanno di Jane AustenSta per chiudersi questo intensissimo 2017, l’anno del Bicentenario dei Bicentenari, quello della morte dell’autrice, che segna l’apice della lunga serie di ricorrenze che stiamo celebrando dal 2011 a ritmo sostenuto, nel ricordo dei duecento anni trascorsi dalla prima pubblicazione dei romanzi maggiori.

Fin dalla sua nascita, l’associazione Jane Austen Society of Italy ha desiderato organizzare un ritrovo conviviale ed informale dedicato ai soli Soci, come una cena o un pranzo sociali. Quest’anno, il Consiglio Direttivo ha pensato che fosse arrivato il momento giusto ed ha scelto il 16 dicembre per celebrare questa condivisione tra Soci, proprio nel giorno del compleanno dell’autrice – che in questo 2017 cade in un momento significativo: la fine del Bicentenario della morte e l’inizio del Bicentenario degli due romanzi pubblicati postumi, L‘Abbazia di Northanger e Persuasione che, usciti il 20 dicembre 1817 con un frontespizio datato 1818, sarà celebrato per tutto il prossimo anno.
Per dare al maggior numero di Socie e Soci la possibilità di partecipare arrivando da diverse parti d’Italia nella città sede dell’associazione, Bologna, è stato scelto di svolgere l’iniziativa al pomeriggio all’ora del tè, e per questo JASIT lo ha chiamato “tè sociale”.

A beneficio delle Socie e dei Soci che non erano presenti, ecco un foto-racconto di questo che speriamo possa diventare il primo di tanti ritrovi sociali annuali.

Continua a leggere