Prossimamente in libreria – Leggere Austen di Diego Saglia

Lo scorso 6 novembre, in occasione della giornata di studi organizzata dall’Università di Bologna, Subversive Jane Austen: from the critic to the reader (noi di JASIT abbiamo partecipato attivamente alla tavola rotonda finale, dedicata a “Jane Austen e i New Media”), abbiamo ricevuto in anteprima la notizia di una prossima pubblicazione, che sarà senz’altro apprezzata da tutti coloro che amano riflettere sull’opera della scrittrice di Steventon.

Il prof. Diego Saglia, attualmente professore associato di Letteratura Inglese all’Università di Parma (e uno dei relatori al convegno bolognese), sta infatti ultimando Leggere Austen, che sarà pubblicato per i tipi di Carocci Editore a febbraio 2016.

Citando la dichiarazione d’intenti del volume, «Jane Austen è oggi un fenomeno di risonanza e diffusione internazionali, parte integrante della “letteratura nell’età globale”, anche se non sempre conosciuta tramite le sue opere, quanto piuttosto grazie a varie forme di adattamento. Riportando i romanzi al centro dell’attenzione, questo libro esplora la produzione narrativa dell’autrice in relazione al contesto biografico, letterario e storico-culturale, nonché attraverso le molteplici ramificazioni del suo universo di trame, temi e personaggi.»

Aspettiamo il nuovo anno per aggiungere un altro prezioso tassello alla nostra conoscenza di Jane Austen, ma nel frattempo possiamo apprezzare la finezza della copertina, il cui richiamo alla consistenza delicata eppure fittamente e accuratamente intrecciata del tessuto richiama proprio la stessa sostanza di cui sono fatte le trame di Jane Austen.

Saglia-Leggere-Austen

Scheda del libro
Titolo: Leggere Austen
Autore: Diego Saglia
Edizioni: Carocci (Roma), Collana “Bussole”
Prima edizione: gennaio 2016
Pagine: 144
Prezzo: 12€
Leggere Austen sul sito di Carocci Editore

 

La recente scoperta di una prima edizione di Emma

2440370A00000578-0-image-a-5_1419436838163Avete “qualche” risparmio da parte?
In una libreria della città di York, Lucius Books, chi può permetterselo può acquistare un vero tesoro. La bottega, che si apre lungo la pittoresca strada di Fossgate, ha messo in vendita per la modica cifra di 97.500 sterline (circa 125.000 Euro) una prima edizione di Emma che può, senza tema di smentita, essere definita “intatta”.

Il volume è un unicum di straordinario valore, perché le pagine sono raccolte in una copertina di semplice cartone: possiamo immaginare che fosse sul punto di essere spedito dal rilegatore per essere rivestito in pelle… ma dal rilegatore, a quanto pare, non ci arrivò mai.

Continua a leggere

Le edizioni annotate di Jane Austen a cura di D. Shapard

Oggi vi proponiamo la traduzione di un’intervista molto interessante apparsa sul sito dell’associazione Jane Austen in Vermont. Abbiamo ottenuto il permesso di tradurla da Deborah Barnum, autrice dell’articolo, che ha dialogato con David Shapard a proposito delle sue “Annotated Editions” delle opere di Jane Austen. Le edizioni curate da Shapard sono molto utili a chi voglia leggere i romanzi austeniani in lingua originale, grazie all’ausilio di note puntuali e approfondite.

JA vermont

Gentili lettori, David Shapard, autore di cinque edizioni annotate dei romanzi di Jane Austen – tutti a eccezione di Mansfield Park, la cui pubblicazione è prevista il prossimo anno – la prossima settimana si unirà alla Jane Austen Society of North America, Regione del Vermont, per il Burlington Book Festival. In quell’occasione ci parlerà di “The World of Jane Austen and her Novels” (“Il mondo di Jane Austen e dei suoi romanzi”), permettendoci di sbirciare nella società del primo Ottocento inglese, che pervade i romanzi di Austen, con un’attenzione particolare nei confronti della posizione e dei costumi dell’élite dominante e del ruolo delle donne in questa società.
Oggi do il benvenuto a David per una serie di domande e risposte a proposito del suo amore per Jane Austen e delle sue eccellenti edizioni annotate.
Dunque, benvenuto David. E grazie per essere così gentile da rispondere a tutte le mie domande!

Continua a leggere

Due passi per Austenland: Jane Austen: i luoghi e gli amici di C. Hill, ed. Jo March, a cura di JASIT

"Jane Austen. I luoghi e gli amici", Constance Hill, 2013, Jo March, a cura di JASIT

Il prossimo 16 dicembre, tutto il mondo si prepara a festeggiare il compleanno di Jane Austen. In questo 2013, che ci ha già regalato un altro compleanno austeniano di massima importanza, il Bicentenario della pubblicazione di Orgoglio e pregiudizio, vi proponiamo di festeggiarlo con una novità editoriale in cui tutti noi cofondatori di JASIT siamo direttamente coinvolti.
Grazie alla collaborazione con Jo March Agenzia Letteraria, JASIT vi presenta Jane Austen: i luoghi e gli amici di Constance Hill, una biografia in forma di diario di viaggio che uscirà proprio il 16 dicembre, in omaggio alla geniale scrittrice di cui si celebrano i 238 anni dalla nascita.

Si tratta di una biografia davvero originale e molto piacevole da leggere perché è frutto del lavoro di Constance Hill e sua sorella Ellen che, prima di essere rispettivamente scrittrice e illustratrice, sono innanzitutto due ferventi ammiratrici di Jane Austen  che un giorno del 1901 decidono di partire per un pellegrinaggio letterario, armate di penna e matita e di molta curiosità, alla ricerca delle tracce terrene della loro autrice preferita.

Fin dalle prime righe, si percepisce chiaramente che a raccontare questa esperienza sono proprio “due di noi”, animate dal piacere della scoperta sul campo ma anche dallo scrupolo di seguire con precisione i passi della loro beniamina. Non a caso, a indicare loro la strada, dal natio Hampshire all’ultima dimora a Winchester, Constance Hill prende a riferimento le Lettere e le opere di Jane ma anche la “madre di tutte le biografie” austeniane, cioè quel Ricordo di Jane Austen che il nipote James Edward Austen-Leigh diede alle stampe nel 1870, portando finalmente in piena luce la figura della grande scrittrice rimasta, fino a quel momento, avvolta nell’ombra del più stretto riserbo.

Continua a leggere

Orgoglio e Pregiudizio a fumetti per Zandegù Editore dal 15 aprile

o&p_zandegu_ed_copertinaZandegù editore, casa editrice di Torino, il 15 aprile 2013 inaugura una nuova collana: i Bignè, bignami di grandi classici della letteratura mondiale in e-book in versione graphic novel. La prima uscita è Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen rielaborata a fumetti dall’illustratrice romana Sicks, che ne ha scritto anche il testo.

Dal comunicato stampa della casa editrice:
Un modo nuovo e velocissimo per conoscere ex novo o riscoprire i romanzi e i racconti che hanno fatto la storia. Chicche preziose da leggere in un sol boccone, come un goloso bignè, che rievoca nel suono il tradizionale Bignami su cui tutti abbiamo studiato negli anni del liceo.
Pubblicato per la prima volta nel 1813, in occasione del duecentesimo anniversario, Orgoglio e pregiudizio viene riletto, con un look manga-style color seppia, in chiave ironica, molto femminile e moderna da Sicks, giovane illustratrice e pittrice romana diplomata alla Scuola Internazionale di Comics.
L’ebook è in vendita dal 15 aprile sullo shop on-line del sito www.zandegu.it e sarà disponibile anche sulle principali librerie digitali quali Amazon, iTunes Store, laFeltrinelli.it, Ultimabooks e Bookrepublic.

Amore Orgoglio e Pregiudizio: da Emma Books una raccolta di racconti tutta italiana

Covers-vintageSempre in occasione delle celebrazioni per il Bicentenario dalla prima pubblicazione di Pride and Prejudice, Emma Books – una casa editrice digitale italiana tutta al femminile, che trae il suo nome dall’omonimo romanzo di Jane Austen – ha pubblicato lo scorso 27 gennaio una raccolta di racconti tutta italiana dal titolo Amore Orgoglio e Pregiudizio.

Si tratta di uno dei primi tentativi nostrani di narrativa ispirata a Jane Austen, va pertanto incoraggiato e ci auguriamo che venga ripetuto in futuro.

Scheda del libro
Amore Orgoglio e Pregiudizio
di Paola Gianinetto, Viviana Giorgi, Laura Randazzo
Casa Editrice: Emma Books
Formato: e-book
Prezzo: € 2,99
Data Pubblicazione: 27 gennaio 2013

Sinossi
In occasione del bicentenario di Orgoglio e Pregiudizio, tre autrici ci raccontano tre storie d’amore diverse, ma con qualcosa in comune: sono tutte ispirate (più o meno liberamente) al grande romanzo di Jane Austen, che compie ben duecento anni, ma non li dimostra affatto.
Tre racconti, dunque, e tre protagonisti: Gemma, scrittrice di romance che, invitata a Chawton per le celebrazioni in onore di Orgoglio e Pregiudizio, conosce l’arrogante Mr Alexander nel racconto First Impressions di Viviana Giorgi; William, figlio di Darcy e Lizzy, innamorato di Erin, nel racconto di Laura Randazzo Per onore e per amore; e infine Katherine che, nel racconto Negli occhi del drago di Paola Gianinetto, disprezza, ma è anche attratta dal bellissimo e ricchissimo Edward.
Tre storie d’amore da non perdere per immergersi nelle atmosfere “austeniane” e lasciarsi trasportare dall’immaginazione. Perché, come dice Mr Darcy: «L’immaginazione femminile è velocissima: balza in un attimo dall’ammirazione all’amore, dall’amore al matrimonio».

(Fonte: Emma Books)

Le Autrici

Viviana Giorgi (aka Georgette Grig, lo pseudonimo con cui scrive romanzi storici) vive a Milano, dove lavora come giornalista freelance da molti anni, soprattutto nel campo dello spettacolo. Da qualche anno si è imbattuta nel romance ed è stato amore a prima vista. Dalla lettura alla scrittura il passo è stato molto breve, forse troppo. Bang Bang, Tutta colpa di un gatto rosso è il suo primo romanzo contemporaneo, dove si parla molto di romance e si vive come in un romance, ma in chiave decisamente ironica.
La sua seconda opera, invece, è Un cuore nella bufera, un romanticissimo racconto natalizio all’insegna dell’amore, ma anche della passione.
Laura Randazzo nasce a Palermo il 17 giugno 1976. Da sempre legge e scrive. Ama fare trekking in montagna e immersioni subacquee, viaggiare e suonare la batteria. Lavora a Palermo come architetto e designer. Per Emma ha pubblicato L’ombra della luna nella collana Shadow.
Paola Gianinetto vive a Torino e lavora da molti anni come adattatrice dialoghista per la televisione. Quando da bambina le chiedevano “Che cosa vuoi fare da grande?”, rispondeva “La scrittrice”, ma per lei era come dire “l’astronauta” o “la rockstar”. Anche da grande. Poi, un giorno per caso, ci ha provato, e non ha più staccato gli occhi dal computer finché non ha finito il suo primo romanzo.
La prima persona a cui l’ha fatto leggere le ha detto: provochi in me quella famosa sensazione di “vorrei abitare in quella storia”, un mix di sogno e nostalgia, non saprei esattamente, sprigiona calore. Allora ha capito che, comunque andasse, ce l’aveva fatta.

Lady Susan: dal 7 marzo in libreria

lady susanDal 7 marzo 2013 la casa editrice romana Newton Compton torna a pubblicare libri di piccolo formato a prezzo minimo. A distanza di più di vent’anni dai mitici centopaginemillelire, che in dieci anni vendettero circa 60 milioni di copie, tornano i classici della letteratura mondiale a € 0,99. La collana Live comprenderà anche romanzi contemporanei di autori stranieri di grande successo e romanzi inediti di autori bestseller italiani.

Il n° 12 di questa collezione sarà l’imperdibile Lady Susan di Jane Austen, tradotto da Daniela Paladini, con l’introduzione di Ornella De Zordo. Un’ottima occasione per scoprire (o riscoprire) questo gioiello austeniano, mai abbastanza conosciuto o apprezzato.

Scheda del libro
Lady Susan
di Jane Austen
Traduzione di Daniela Paladini
Introduzione a cura di Ornella De Zordo
Casa Editrice: Newton Compton – collana Live
pagine: 128
prezzo: € 0,99
Data pubblicazione: 7 marzo 2013

Sinossi
Lady Susan è una donna energica, intelligente, senza scrupoli, che si diverte a giocare con i sentimenti degli uomini.
La città di provincia, le chiacchiere dei salotti, le ferree regole dell’universo piccolo-borghese: in questa breve opera gli ingredienti per entrare nello straordinario mondo della Austen ci sono tutti. L’autrice inglese ha saputo dipingere il suo tempo con grazia ed eleganza, ma ne ha lasciato accuratamente emergere, con le stesse armi tipiche di quei salotti (arguzia, bon ton, ironia), gli aspetti più retrogradi, rivelandosi donna di spirito e femminista ante litteram.

(Fonte: Newton Compton)

Morte a Pemberley di P.D. James in Libreria

morte-a-pemberley_pd_james-223x300Uscito in Inghilterra lo scorso novembre, il mystery ispirato ad Orgoglio e pregiudizio firmato P.D. James, Morte a Pemberley, è disponibile dal 22 gennaio 2013 anche in Italia, edito da Mondadori.

In questo romanzo, la famosa autrice di gialli rende omaggio con la propria arte all’amatissima Jane Austen,  e ci (si) regala una sorta di divertissement: un sequel di Orgoglio e Pregiudizio in cui Mr e Mrs Darcy, sei anni dopo i fatti narrati nell’originale austeniano, vedono le ombre di Pemberley profanate da un delitto…

***
Scheda del libro
Morte a Pemberley
(Titolo originale: Death comes to Pemberley)
di P.D. James
Editore: Mondadori – Omnibus
Traduzione: Maria Grazia Griffini
Pubblicazione: 22 gennaio 2013
Pagine: 348, cartonato con sovracoperta
ISBN: 9788804623281
Prezzo: 18,50 euro – Ebook 9,99 euro

Sinossi
Profonda estimatrice di Jane Austen, P.D. James sceglie di confrontarsi con la sua opera più nota, Orgoglio e pregiudizio, rivisitandola con originalità e rispetto e conferendole il suo tocco inconfondibile con una sorprendente trama gialla.

Inghilterra, 1803. Sono passati sei anni da quando Elizabeth e Darcy hanno iniziato la loro vita insieme nella splendida tenuta di Pemberley. Elizabeth è felice del suo ruolo di padrona di casa ed è madre di due bellissimi bambini. La sorella maggiore Jane, cui lei è legatissima, vive nelle vicinanze insieme al marito Charles, vecchio amico di Darcy, e il suo adorato padre, Mr Bennet, va spesso a farle visita.
Ma in una fredda e piovosa serata d’ottobre, mentre fervono gli ultimi preparativi per il grande ballo d’autunno che si terrà il giorno successivo, l’universo tranquillo e ordinato di Pemberley viene scosso all’improvviso dalla comparsa di Lydia, la sorella minore di Elizabeth e Jane. In preda a una crisi isterica la giovane donna urla che suo marito, l’ambiguo e disonesto Wickham, non gradito a Pemberley per la sua condotta immorale, è appena stato ucciso proprio lì, nel bosco della tenuta.
Di colpo, l’ombra pesante e cupa del delitto offusca l’eleganza e l’armonia di Pemberley, e i protagonisti si ritrovano loro malgrado coinvolti in una vicenda dai contorni drammatici.
Grande conoscitrice delle ambiguità dell’animo umano, P.D. James con Morte a Pemberley firma un romanzo giallo di grande atmosfera, regalando una seconda vita agli indimenticabili personaggi di uno dei classici più amati della letteratura.

(Fonte: Mondadori)

PD-James-243x300L’Autrice
P. D. James è nata a Oxford il 3 agosto del 1920, ultima figlia di un ufficiale dell’esercito. La famiglia si trasferì a Cambridge e a 11 anni frequentò la scuola superiore per ragazze di Cambridge. Lavorò per il servizio nazionale per la salute tra il 1949 e il 1968 e per il servizio civile fino al 1979 per poi diventare scrittrice a tempo pieno. È’ stata amministratrice per la BBC tra il 1988 e il 1893 e presidente del Literature Advisoryu Panel per il British Council e per l’England Arts Council. È stata premiata con l’OBE nel 1983 ed è stata insignita Pari del regno a vita (baronessa James di Holland Park) nel 1991.

Link Utili
Leggi il primo capitolo online