Reading e afternoon tea con Jane Austen a Villa Giamari – Montemurlo

Cari Soci e Lettori,

oggi vi riportiamo il resoconto dall’ultimo evento letterario cui siamo stati lieti di partecipare. Sabato 21 luglio, la Biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” del Comune di Montemurlo (Prato) ha invitato JASIT a organizzare un pomeriggio di letture da Jane Austen nello splendido contesto di Villa Giamari, nella campagna toscana, inserendo il reading con tè nel programma delle molte iniziative estive locali.

L’iniziativa è stata coordinata – assieme a chi scrive – dalla responsabile della Biblioteca, la gentilissima Silvia Zizzo, che ha radunato un circolo di lettori volontari a interpretare i passi dai romanzi austeniani selezionati per il reading.

L’evento, davvero molto partecipato, si è aperto con i saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Montemurlo, Giuseppe Forastiero, che ci ha accolti con un cortese benvenuto illustrando il fitto programma di iniziative in cui si è inserito il reading. Terminata la consueta presentazione dell’associazione, un’imprevista nuvola di pioggia, probabilmente indotta a replicare alla mia personale lamentela per penna di Zia Jane (Che Caldo terribile che abbiamo! – Ti tiene in un continuo stato di Ineleganza), ci ha costretti a cercare riparo nei locali della Biblioteca, dove ho introdotto un breve ritratto della scrittrice attraverso le testimonianze dei memoir e dei suoi più grandi estimatori.

A questo punto, il sole è tornato partecipe dell’evento, così si è deciso per un nuovo trasloco per continuare il reading nel parco, ma soprattutto, per dare spazio alla tanto attesa pausa tè, che – dopo un tale trambusto – è stata apprezzatissima da organizzatori e partecipanti!

Il ricco buffet dell’Afternoon Tea è stato interamente preparato e allestito dalle signore del bar interno alla villa, Dolce più del Parco, un allestimento perfetto con tè caldo e freddo, orzata e limonata, scones, pasticcini e sandwiches home made, davvero squisiti, e altre prelibatezze.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Accompagnate, dunque, da una benvenuta tazza di tè, sono iniziate le letture, ognuna preceduta da una mia breve introduzione al contesto. Le volontarie della Biblioteca ci hanno deliziato con interpretazioni appassionate e divertenti, si sono dette entusiaste di avere avuto l’opportunità di leggere, rileggere, e alcune di scoprire, Jane Austen e la sua opera. Ringraziamo questo circolo di lettrici volontarie per il loro fondamentale apporto al reading, nonché per la professionalità con cui si sono preparate alla lettura, grazie da tutti noi di JASIT.

Come a ogni evento JASIT, ci sono stati piacevolissimi incontri: come, per esempio, conoscere di persona la gentilissima blogger di Curiosità di una Janeite (https://curiositadiunajaneite.com), che da sempre segue e condivide le nostre iniziative. Tra i molti partecipanti, nuovi contatti interessati a collaborazioni future, ma anche fedelissime socie JASIT che non mancano mai di regalarci la loro preziosa presenza e supporto logisitico.

Infine, mi preme rinnovare il ringraziamento a Silvia Zizzo, all’Assessore Forastiero, al bar Dolce più del Parco e a tutti coloro che hanno collaborato e partecipato a questo evento raccogliendo assieme a noi, nonostante il periodo estivo, un insperato successo di pubblico. Al prossimo evento!


LINK UTILI

Commenta con Facebook

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*