Le case di Jane Austen

Il 30 gennaio 2017 la casa editrice flower-ed ha pubblicato il saggio Le case di Jane Austen di Mara Barbuni, co-fondatrice di JASIT e direttrice della rivista dell’associazione, Due pollici d’avorio.

Il libro è dedicato al valore che le case hanno assunto e assumono per Jane Austen e per i suoi personaggi. Mentre ciascuno dei capitoli è dedicato in particolare a uno dei romanzi canonici (con l’eccezione del primo, di natura biografica), il percorso di lettura tracciato da questo saggio prende in esame l’architettura delle case che compaiono nelle storie austeniane, il loro arredamento, gli oggetti che le decorano, il denaro necessario a mantenerle e i guadagni ottenuti dallo sfruttamento (più o meno aggressivo) delle proprietà, i passatempo, la comunicazione, le abitudini alimentari e tanti altri particolari. Scopo di questo lavoro è rinvenire, sei romanzi canonici, il ritratto di un’epoca intera, dal punto di vista della sua realtà storica, economica, estetica e politica – sfondo cruciale per il racconto dei percorsi di maturazione e di crescita individuale delle protagoniste di Jane Austen.

Scheda del libro
Le case di Jane Austen
di Mara Barbuni
flower-ed, Roma
Ebook e brossura (180 pagine)
Prima edizione: gennaio 2017
Euro 7,99 (ebook) e 15 (cartaceo)
ISBN 978-88-97815-87-7

Il libro è reperibile sul sito internet della casa editrice e nelle librerie online. Qui la pagina Amazon dedicata.

Commenta con Facebook

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*